Trouvez une pharmacie partenaire
près de chez vous

Dieta senza glutine: la soluzione per perdere peso?

La dieta priva di glutine fa davvero perdere peso? Ti fa sentire meglio? Ultimamente ne parlano tutti Per chi è utile? Com’è fatta una dieta priva di glutine? Ma soprattutto, come può una dieta priva di glutine, in combinazione con LINEAVI accelerare la perdita di peso?

Scopo
Una dieta priva di glutine è un sistema di alimentazione in cui vengono tolte le proteine del glutine. Questo tipo di dieta è utilizzato principalmente per il trattamento della malattia celiaca. La celiachia è una malattia genetica autoimmune che causa infiammazione dell'intestino tenue in seguito all'ingestione di proteine del glutine.
Recentemente, gli scienziati hanno scoperto che questi disturbi erano già stati descritti nel 1980 da soggetti intolleranti al glutine.
In queste persone si manifetsano sintomi intestinali ed extra-intestinali causati da ingestione di alimenti contenenti glutine. Gli studi hanno dimostrato che una dieta priva di glutine è un buon modo per eliminare questi problemi.

Che cosa è una dieta priva di glutine?
In primo luogo, una dieta priva di glutine può essere frustrante. Ma con il tempo, la pazienza e la creatività, si scoprirà che alcuni cibi che si era solito mangiare sono senza glutine e si troveranno invece ottime alternative agli alimenti contenenti glutine. A proposito di sostituti, questo può aiutare a mettere a fuoco tutti gli alimenti che si possono mangiare. Si può rimanere piacevolmente sorpresi nel rendersi conto che si possomo mangiare molti prodotti senza glutine pur seguendo una dieta sana e bilanciata.

LINEAVI, una soluzione senza glutine per perdere peso?
LINEAVI è un prodotto certificato senza glutine, che può contribuire ad una dieta equilibrata senza glutine per perdere peso. E’possibile trovare sul nostro sito una vasta gamma di ricette senza glutine in "ricette dimagranti."

Cibi consentiti:
- Frutta e verdura, parte dei prodotti lattiero-caseari, legumi, semi e noci nella loro forma naturale (non lavorati), uova fresche, carne, pesce e pollame (non impanati, marinati o fritti)
- Cereali e alimenti ricchi di amido (non trasformati o miscelati con prodotti contenenti glutine) come amaranto, grano saraceno, arrowroot, mais o farina di mais, lino, miglio, quinoa, riso, soia, tapioca e patate

Alimenti da evitare:
- Evitare sempre alimenti e bevande a base di orzo (malto o malto aroma), segale, triticale, grano e altri prodotti che la contengono.
- Evitare i seguenti prodotti (se non sono certificati "senza glutine") birra, pane, dolci, cereali, biscotti, carne o pesce, pasta, condimenti per insalata, salse tra cui la soia, snack (patatine fritte, torte aperitivo ...)

Come si può vedere, una dieta equilibrata senza glutine comprende tutti i nutrienti essenziali e richiede solo la conoscenza di alimenti contenenti glutine. Con il regime LINEAVI, si sostituiscono di tutti gli alimenti zuccherati come torte, biscotti, pasta o pane con carboidrati e proteine contenenti aminoacidi di alta qualità complessi. I carboidrati complessi si trovano nella quinoa, miglio, grano saraceno, patate, ma soprattutto nelle verdure, insalate fresche e frutta ("5 al giorno"). LINEAVI dà al vostro metabolismo una perfetta combinazione di proteine, il tutto senza glutine!

Per il vostro Benessere!
Juliane
La vostra nutrizionista LINEAVI


Références :

1. Quick start — Gluten-free diet guide for celiac disease and non-celiac gluten sensitivity. Celiac Disease Foundation.
2. Catassi C, Bai JC, Bouma G, Calabrò A, Carroccio A, Castillejo G, Ciacci C, Cristofori F, Dolinsek J, Francavilla R, Elli L, Green P, Holtmaier P, Koehler P, Koletzko S, Meinhold C, Sanders D, Schumann M, Schuppan D, Ullrich R, Vécesi A, Volta U, Zevallos V, Sapone A, Fassano A: Non-Celiac Gluten Sensitivity: The New Frontier of Gluten Related Disorders. Nutrients: 5(10), 3839-3853. 2013
3. Rubio Tapia A, Hill ID, Kelly CP, Calderwood AH, Murray JA: American College of Gastroenterology Clinical Guideline: Diagnosis and Management of Celiac Disease. Am J Gastroneterol: 108(5), 656-677. 2013