Trouvez une pharmacie partenaire
près de chez vous

Qual è la dieta ideale da seguire durante il regime Lineavi?

Oggi, vi riveliamo il segreto! Chi è che conta una ad una le calorie assunte giorno per giorno? Con la dieta LINEAVI, si impara solo a conoscere gli elementi efficaci di una dieta equilibrata. In effetti, se si vuole raggiungere il proprio obiettivo, si deve imparare a mangiare in base alle esigenze nutrizionali.

Il programma dimagrante Lineavi prevede all inizio 3 dosi in sostituzione dei 3 pasti, e la cena almeno due ore prima di andare a letto. Si consiglia inoltre di consumare del brodo vegetale fatto in casa ogni volta che si vuole. Questo aiuterà a rimanere ben idratati in quanto è necessario bere ogni giorno tra i 2 ei 3 litri di acqua o tè.

Durante la fase di attacco, i frullati LINEAVI forniranno una combinazione di proteine di alta qualità, carboidrati complessi e acidi grassi insaturi. Questi sono tutti i micronutrienti necessari al metabolismo, come le vitamine (B1, B6, B12, ecc) e minerali (calcio, ferro, ecc.)

Nella seconda fase si possono lentamente reintrodurre i propri pasti. È importante che l'ingrediente principale sia a base di proteine magre. Questo può essere uno yogurt 0% semplice (senza zucchero), pollo, pesce o legumi come fagioli o soia (tofu, seitan).

La seconda categoria di alimenti che è possibile incorporare sono i carboidrati complessi. Bisognerebbe evitare i carboidrati semplici come lo zucchero, la farina di frumento (e prodotti che li contengono), riso bianco, pasta e pane. È priviligiando i carboidrati complessi che ci si potrà saziare in modo sostenibile. Ma quali sono questi almenti? Per la prima colazione, mangiare cereali integrali come avena, grano saraceno e quinoa. Durante i pasti, preferire verdure fresche, insalata o frutta. E 'fondamentale evitare cibi ricchi di zucchero durante la fas 2 e 3.
Se si mangiano 3 pasti senza antipasto o dessert e snacknel corso della giornata, sarà più facile raggiungere gli obiettivi più rapidamente.

Nella la quarta fase (fase di mantenimento) i pasti saranno composti di proteine e carboidrati complessi. Tuttavia, si possono cominciare a reintrodurre gradualmente altri piatti a base di cereali integrali come il riso integrale, grano integrale, orzo, patate, ceci e quinoa. È necessario utilizzare accompagnamenti per fornire una elevata quantità di fibra.

Nella quarta fase altro fattore importante è l’idratazione. Bere dai 2 ai 3 litrid’acqual al giorno tutti i giorni.
I nostri esperti LINEAVI raccomandano anche l'utilizzo di un olio di alta qualità come l'olio di colza, di soia o di lino per preparare i frullati LINEAVI o per le insalate. Infatti questi oli, a base di acidi grassi insaturi, sono ottimi per la salute.

Per il vostro Benessere !
Juliane
La vostra nutrizionista LINEAVI